«SUD. Viaggio nella poesia delle donne» di Bonifacio Vincenzi

«SUD. Viaggio nella poesia delle donne» di Bonifacio Vincenzi

Recensione di «SUD. Viaggio nella poesia delle donne». Il saggio è curato dallo scrittore calabrese Bonifacio Vincenzi.

Un altro importante lavoro letterario si va ad aggiungere ai lavori di ricerca e di documentazione sulla poesia del Sud Italia. Lo scrittore calabrese Bonifacio Vincenzi ha raccolto in Sud. Viaggio nella poesia delle donne (pag. 120, Macabor Editore, Francavilla Marittima, 2017) l’opera in sintesi di dodici poetesse meridionali. Delle dodici,  tre sono pugliesi (Carla Saracino, Ornella Spagnulo e Mara Venuto); cinque sono calabresi (Elena Bartone, Angela Caccia, Daniela Pericone, Anna Petrungaro e Emilia Sirangelo). E ancora, Maria Pina Ciancio (Basilicata); Rosalba De Filippis (Molise); Anna Ruotolo (Campania); Federica D’Amato (Abruzzo).

Nell’introduzione Bonifacio Vincenzi spiega che questo si tratta del primo volume di un progetto ambizioso sulla storia della poesia al femminile del meridione. “Di sicuro questi testi citati con corrono a rendere possibile nel prossimo futuro una storia della poesia del Sud Italia – tiene a precisare – e, di conseguenza a rendere più credibile una storia futura della poesia italiana che tenga finalmente conto di questa parte d’Italia spesso accantonata anche per mancanza di testi attendibili da consultare. Questi lavori danno ampio spazio anche alla poesia scritta dalle donne. Tutto questo non era affatto scontato considerando la scarsa presenza di voci femminili nelle antologie di poesia del novecento.”

Un lavoro, questo di Bonifacio Vincenzi,  davvero interessante, testimoniato non solo dal valore delle poetesse inserite, ma anche dalla loro necessità di comunicare quel cambiamento, quell’isolamento precario con ferma determinazione. “Negli ultimi anni- aggiunge ancora Vincenzi- proprio questa determinazione ha favorito una inversione di tendenza al punto tale che questo secolo le vedrà sicuramente protagoniste e non soltanto in campo letterario.”

Le donne protagoniste delle grandi storie della letteratura italiana sono tante, ce ne sono alcune che sono davvero speciali e incarnano valori e ideali intramontabili.